I ristoranti di pesce a Milano: si respira aria di mare in città

I ristoranti di pesce a Milano: si respira aria di mare in città

Quando si vive in città e si ha una vita frenetica, può venir voglia di sfuggire alla routine, di sentirsi in un ambiente rilassato. A volte viene voglia di essere in spiaggia, al mare a gustare pesce fresco. Fortunatamente a Milano ci sono luoghi che permettono queste fughe dal quotidiano. Grazie ai nostri consigli potrai gustare pesce fresco in uno dei ristoranti di pesce a Milano, selezionati per voi.

AL PORTO

Buonamici e sua moglie Anna hanno aperto il ristorante Al Porto nell’aprile del 1967. Situato nella sede dell’ex casello daziario di Porta Genova, permette a chi abita o passa per Milano di gustare l’eccellenza del Pesce. Questo ristorante da quasi 50 anni, affascina tanti raffinati palati con le sensazioni del mare e dei suoi tesori gastronomici.

BLU BLU BLU RISTORANTE

Pesce fresco a buon rapporto qualità prezzo. La location è elegante ma informale dove si sposano qualità e quantità. Il menù propone piatti di pesce e non solo, e le porzioni sono abbondanti. Il paradiso dei buongustai, dove gustare, plateau, ostriche, primi, spiedoni e grigliate, come foste in una trattoria sul mare del Sud Italia.

 

BOTTEGA SICULA

Bottega Sicula è il primo locale a Milano che ha sposato il concept di casa-locale. L’accoglienza vi farà sentire come a casa vostra. La cura del dettaglio vi farà sentire a vostro agio mentre gusterete i sapori della Sicilia, con l’aggiunta di quel tocco creativo ed esotico frutto dei viaggi in terre lontane. Una volta entrati, vi sembrerà di essere sempre stati qui.

 

BRUTTI DI MARE

Location molto curata e ben arredata, il ristorante Brutti di Mare ha personale attento e disponibile. Il menù è un percorso tra le specialità a base di pesce fresco e di qualità. I piatti forti sono il risotto mantecato al sugo di gamberi con ricci di mare, la pasta fresca alla chitarra con fasolari e fonduta di pecorino, la fonduta di cozze e frutta fresca, nonché il dessert a base di pistacchi di Sicilia.

 

LACERBA

Il nome è ispirato alla celebre rivista futurista Lacerba del 1913 e vuole ricordarne l’aspetto innovatore ma in ambito culinario. La cucina mediterranea tradizionale a base di pesce fresco, è rivisitata grazie alla fantasia dello chef. Il menù propone anche piatti di carne, dolci fatti in casa ed un’ampia scelta di vini. Il ristorante è situato nella struttura di un’antica stazione di cambio dei cavalli del ‘700

LE API OSTERIA

Per vivere un’emozionante esperienza culinaria, bisogna provare il ristorante a Milano dello Chef Hide Matsumoto. Il locale può ospitare pochi eletti, che potranno apprezzare la creatività dello chef giapponese derivante dal suo lungo viaggio nelle tradizioni italiane e milanesi. In questo intimo locale, l‘attenzione al cibo e ai vini la fa da padrona.

MAR’è – IL BUON GUSTO

Il talentuoso chef Thomas Colussa ha ideato un menù principalmente di pesce che fonde
tradizione e modernità. Situato vicino il Tribunale di Milano, in un ambiente classico e raffinato, l’attenzione al servizio e alla qualità degli ingredienti, sempre freschi e di stagione, lo rendono una meta ideale per pranzi e cene di lavoro, così come per buongustai.

MERCATO DEL PESCE

Il pesce fresco per preparare i piatti è esposto sul banco. Per esprimere la freschezza e qualità del prodotto, che permette una vasta selezione di crudi. Il menù propone tartare, carpacci, crostacei, ostriche francesi, tartufi di mare e affini. Viene proposto anche un vasto menu stagionale di cotto.

PESCARIA

Il tempio del pesce nella sua formula street arriva a  Milano da Polignano a mare . la vasta scelta spazia tra tartare, gustosi triti di salmone, tonno, spada o gamberi crudi, senza dimenticare fritture di paranza, cozze, polpo, alici, o il classico misto.

PESCETTO

La location ha l’aspetto di una pescheria con tavoli, in realtà è un ristorante a tutti gli effetti, con la tendenza al self service. Infatti non c’è servizio al tavolo e, alla fine, si sparecchia. La scelta del pesce si può fare direttamente al bancone (tonno, sarde, branzino, gamberi, astice, scampi, polpo, calamari…) e si può decidere anche la cottura: alla piastra, fritto e in padella.